Si è verificato un errore nel gadget

lunedì 22 marzo 2010

(da INNI ORFICI)

sonno, sovrano di tutti i beati
degli uomoni mortali e di tutti gli animali,
quanti nutre l'ampia terra.
(...) sciogli gli affanni,
dando dolce tregua alle fatiche e
operando sacro sollievo di ogni dolore.
(...) sei fratello, infatti, di oblio e morte,
ma beato ti supplico di venire temperato.
dolce, preservando benevolo gli iniziati
per le opere divine.

1 commento: